Moratti blocca Mourinho, ma lo 'Special One' si congeda dalla Pinetina

Moratti blocca Mourinho, ma lo 'Special One' si congeda dalla Pinetina

Moratti blocca Mourinho, ma lo 'Special One' si congeda dalla Pinetina

MILANO - Massimo Moratti blocca, per il momento, Josè Mourinho. Incassata durante la cena la decisione dello ‘Special One' di lasciare la corazzata nerazzurra per sedere sulla panchina del Real Madrid, il presidente dell'Inter pretende il pagamento della clausola per cui vuole il versamento dei due anni di stipendio che da contratto Mourinho dovrebbe garantire ancora ai nerazzurri. Si tratta di 16 milioni di euro. Intanto i tifosi dei blancos sono in attesa dell'arrivo dell'allenatore portoghese.

 

Mourinho potrebbe portare con sé Maicon, Milito e persino Sneijder. "Tornare al Real? Tutto è possibile. Ma non credo che l'Inter mi lasci andare", ha affermato il centrocampista olandese. Martedì mattina il tecnico ha svuotato l'armadietto nello spogliatoio e la scrivania del suo ufficio, dopo due anni di lavoro. C'è stato il congedo, non senza commozione, con tutti coloro che lavorano alla Pinetina e anche con quelli che sono accorsi a salutarlo. Per il dopo Mourinho si parla di Fabio Capello e Guus Hiddink. L'altro nome è Sinisa Mihajlovic.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -