Morte Sensi, il ricordo di Aquilani: "Ha cresciuto tutti noi"

Morte Sensi, il ricordo di Aquilani: "Ha cresciuto tutti noi"

ROMA - Alberto Aquilani è visibilmente scosso dalla scomparsa del ‘suo' presidente, Franco Sensi. "Noi ragazzi di Roma in questo momento siamo doppiamente colpiti dalla sua morte".

 

"E' stata una persona molto importante- ha detto il centrocampista giallorosso e della nazionale - Io sono alla Roma dal 1994 ed ero molto legato a lui. Possiamo dire che a noi ragazzi di Roma ci ha cresciuti. Di lui ho solo ricordi positivi, la cosa bella è che vedeva la Roma come una famiglia. Noi tutti siamo ora vicini alla sua famiglia e siamo sicuri che Rosella continuera' ad agire bene come ha fatto lui".

 

"Non so dire - ha proseguito Aquilani - se ha dato piu' lui alla Roma o la Roma a lui, credo sia stato un rapporto andato avanti di pari passo. Una delle cose che mi ha sempre meravigliato del presidente e' stata la sua incredibile forza d'animo. Nonostante stesse male era sempre vicino a noi per incitarci. Sicuramente mancherà al calcio italiano".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -