Moto2, De Angelis trionfa a Phillip Island. Iannone terzo

Moto2, De Angelis trionfa a Phillip Island. Iannone terzo

Moto2, De Angelis trionfa a Phillip Island. Iannone terzo

PHILLIP ISLAND - A Phillip Island Alex De Angelis torna ad assaporare il gusto dello champagne della vittoria. Partito dalla pole, il sammarinese della MotoBi del team Jir ha conquistato il Gran Premio d'Australia, terzultimo appuntamento del mondiale Moto2, precedendo l'inglese Scott Redding e l'abruzzese Andrea Iannone. Per De Angelis si tratta della seconda vittoria in carriera nel Motomondiale dopo quella conquistata a Valencia nel 2006 con la 250cc.

 

Finalmente il talento della Repubblica del Titano è tornato a sorridere dopo una stagione difficilissima iniziata con il team Scot e costellata da una serie di cadute, e proseguita con una breve parentesi non felice in MotoGP con Honda Interwetten. Il momento più duro è arrivato a Misano Adriatico, gara di rientro in Moto2 con il team Jir, dove è rimasto coinvolto nel tragico incidente costato la vita Shoya Tomizawa. De Angelis ha reagito prendendo sempre più confidenza con la MotoBi.

 

Ad Aragon è caduto, mentre a Motegi ha portato a casa un buon quarto posto. Sette giorni fa a Sepang il ritorno sul podio, a pochi centesimi dalla vittoria. Sulla sua pista preferita De Angelis non ha sbagliato nulla, respingendo nel finale gli attacchi di Redding e Iannone. L'abruzzese della Speed Up ha ridotto a due i punti di svantaggio su Julian Simon, quarto al traguardo.

 

Quinto Stefan Bradl davanti a Mike Di Meglio e al neo campione del mondo Toni Elias, che ha battuto in volata Simone Corsi. Completano la top ten Alex Debon e Karel Abraham. Gli altri italiani: 15esimo Claudio Corti davanti a Raffaele De Rosa; 20esimo Alex Baldolini e solo 26esimo il vincitore di Sepang Roberto Rolfo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -