Moto2, Montmelò day2. Continua la crisi di Pasini: ''Non mi butto giù''

Moto2, Montmelò day2. Continua la crisi di Pasini: ''Non mi butto giù''

MONTMELO' - Mattia Pasini ancora nelle retrovie. Il riccionese del team Ioda Racing Project non è andato oltre il 34esimo tempo nelle qualifiche del Gran Premio di Catalogna, quinto round del mondiale Moto2. "Non è stata una giornata eccezionale - ha esordito Pasini -. Abbiamo avuto diversi problemi. Purtroppo fatico molto a guidare e ad adattarmi. Ad ogni sessione cerco di dare tutto me stesso ma non mi riconosco quasi nemmeno più".

 

"Non per questo però mi butto giù - ha proseguito -. Sarebbe la cosa più sbagliata da fare. Dobbiamo continuare a lavorare e cercare di migliorare. A Brno, nei due giorni di test di settimana scorsa, abbiamo provato diverse soluzioni e mi sono trovato bene: questa è la dimostrazione che pian piano possiamo ottenere dei buoni risultati".

 

Sabato amaro anche per Simone Corsi, che partirà dalla quinta fila. Il romano è stato penalizzato da una scivolata. "La moto era perfetta e avrei potuto lottare per la pole position - ha esordito -. Sin dai primi giri ho dato il massimo registrando da subito buoni tempi. Sono rientrato ai box, sono tornato in pista e durante l'undicesimo giro, alla curva numero 3, sono scivolato. È stato un bel botto ma fortunatamente non ci sono state conseguenze, sto bene".

 

"Mi spiace molto perché eravamo riusciti a mettere a punto una moto perfetta, mentre ora i tecnici avranno da lavorare parecchio per sistemarla - ha continuato Corsi -. Nonostante tutto non saremo molto indietro: la quinta fila è un buon punto di partenza e con un buon inizio gara non sarà difficile recuperare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -