Moto2, preview Assen. De Angelis proverà: escluse lesioni osee

Moto2, preview Assen. De Angelis proverà: escluse lesioni osee

ASSEN - Alex De Angelis prenderà parte al primo turno di prove libere del Gran Premio d'Olanda classe Moto2. Il sammarinese, infortunatosi  a Silverstone, è stato sottoposto giovedì pomeriggio ad una risonanza magnetica  all'ospedale di Assen e, fortunatamente, gli esami specifici hanno escluso la presenza di lesioni ossee, nervose e muscolari.

 

Il sammarinese e i medici della Clinica Mobile avevano deciso di procedere con una risonanza dorso lombare completa per far luce sul dolore che non abbandona Alex. Situazione questa che lo ha costretto a saltare il Gp di Gran Bretagna di domenica scorsa. Il dolore continua a perdurare per via dello strappo al muscolo quadrato dei lombi, ma i medici hanno concesso l´ok per salire in moto. 

 

Il pilota dell´RSM Team Scot ci proverà e prenderà parte alle prime libere del Gp di Olanda (tradizione vuole che ad Assen si corra il sabato). Alex avrà quindi  l´occasione di valutare se sarà possibile essere al via della gara di Assen senza forzare il recupero. Il 4 luglio, infatti, si corre a Barcellona e sarebbe stupido compromettere pure l´appuntamento catalano. 

 

Le libere si svolgeranno domani alle 15.10 e venerdì alle 11.10. Alle 15.10 sarà poi la volta delle qualifiche che decreteranno lo schieramento della Moto2. La gara scatterà sabato, alle 12.15. "Per fortuna non c´è nulla di grave e sono contento perché i tempi di recupero saranno più veloci rispetto a quelli previsti in caso di frattura - ha detto De Angelis -. Ovviamente la zona lombare è molto sollecitata in moto quindi non sarà facile affrontare la tre giorni di gran premio in queste condizioni. Scenderò in pista per effettuare alcuni giri e valutare la situazione. Cercherò di stringere i denti e sopportare il dolore stando bene attento a non compromettere la prossima gara di Barcellona, ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -