Moto2, Simone Corsi ottimo terzo a Jerez: ''Podio importante''

Moto2, Simone Corsi ottimo terzo a Jerez: ''Podio importante''

Moto2, Simone Corsi ottimo terzo a Jerez: ''Podio importante''

JEREZ - Grande weekend a Jerez per il Joda Racing Project di Giampiero Sacchi. Simone Corsi ha conquistato un bellissimo terzo posto, mentre Mattia Pasini è risalito fino alla 13esima posizione. on un tempo incerto che non ha risparmiato la pioggia, al via dalla sesta fila in 18° posizione, Corsi è riuscito ad inserirsi immediatamente nel gruppetto di testa, portandosi in primo al secondo giro. Tallonato da Luthi e poi da Iannone sopravanzato dalle retrovie e con il quale c'è stato un bel duello, il romano di IodaRacing ha preferito non rischiare troppo con le condizioni incerte dell'asfalto e della pioggia, passando così ad una terza posizione che ha saputo mantenere abilmente fino alla fine. Dietro di lui Smith ha provato a stare al passo, ma non è riuscito tenere il ritmo.

 

"Al via mi sono inserito nel gruppetto di testa e per un paio di giri sono stato primo - ha affermato Corsi -. Ma le condizioni erano difficili e sbagliare era facile. Ho preferito rimanere tranquilli e portare a casa la terza posizione piuttosto che rischiare. Sono molto soddisfatto del risultato che siamo riusciti a conquistare. È una vittoria non solo mia ma di tutto il team e soprattutto di Giampiero. Questo podio è importante perché ci da fiducia: significa che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gara tutta in rimonta per Pasini che, partito dalla 34° posizione, è stato protagonista di una corsa al termine della quale ha chiuso 13°. Giro dopo giro il romagnolo ha saputo passare con destrezza gli avversari e a metà dei 26 giri si è aggiunto al gruppo in lotta per le posizioni intermedie. Un grande risultato, a dimostrazione del duro lavoro svolto con i tecnici in questo fine settimana. "Partivo indietro e i pronostici non erano i migliori, ma nel weekend abbiamo lavorato duramente e i risultati sono arrivati. Non è stata semplice ma ho fatto una gara tutta in rimonta conquistando una 13esima posizione che oggi vale molto", ha affermato il riccionese.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -