Superbike Imola, Checa: "Sykes imprendibile. Ma resto fiducioso"

Carlos Checa si è dovuto accontentare della terza piazza nella battaglia della Superpole del Gran Premio di Imola, secondo round del mondiale Superbike. "Con la gomma da gara mi sono trovato meglio rispetto a quella soffice - ha esordito lo spagnolo - Non è stato un giro pulito, ma battere Tom Sykes sarebbe stato molto difficile. Ha fatto un ottimo lavoro e merita i complimenti"

"Comunque siamo soddisfatti del lavoro che abbiamo svolto - ha continuato il portacolori della Ducati del team Althea -. Mi aspetto due belle manche e penso che le prospettive sono per noi molto buone. Imola mi evoca bellissimi ricordi. E' un circuito che mi piace, speriamo bene". Non è andato oltre la dodicesima piazza il romano Davide Giugliano, compagno di box di Checa, condizionato prima da un problema tecnico e quindi da una scivolata alla Variante Alta.

“Sono un po’ dispiaciuto perche’, secondo me, avrei potuto fare molto meglio - ha affermato il ducatista -. Stavo spingendo forte per fare il tempo veloce, ma forse ho spinto un po’ troppo, scivolando mentre seguivo Biaggi. Quindi partiremo dalla terza fila. Ci sarà bisogno di andare molto forte e di fare di tutto per recuperare posizioni e fare due belle manche.”

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -