Superbike, dramma Lascorz a Imola: resterà tetraplegico

Sono pessime le notizie che arrivano dall'ospedale Maggiore di Bologna, dove si trova ricoverato Joan Lascorz, il pilota della Kawasaki schiantatosi lunedì durante i test Superbike all'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola

I resti della moto (foto RomagnaOggi.it)

Sono pessime le notizie che arrivano dall'ospedale Maggiore di Bologna, dove si trova ricoverato Joan Lascorz, il pilota della Kawasaki schiantatosi lunedì durante i test Superbike all'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, dove domenica si è svolto il secondo round del mondiale delle derivate di serie. Il catalano, 27 anni, operato lunedì, probabilmente resterà tetraplegico. Ora è ricoverato nel reparto di Rianimazione ed i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

Il dramma si è consumato mentre mancavano sei minuti alla chiusura del primo turno di sessione dei test. Lascorz, soddisfatto del bilanciamento della sua ZX-10R, era tornato in pista per fare un giro veloce. Nella salita che dalla Tosa porta alla Piratella il pilota ha perso il controllo della sua moto, schiantandosi ad oltre 200 chilometri orari nel muretto che si trova a bordo pista. Nell'impatto il telaio della moto si è tranciato di netto, mentre il pilota è rimasto immobile sull'asfalto.

>LE IMMAGINI DEI RILIEVI DELL'INCIDENTE

Non ha mai perso conoscenza. Portato al centro medico, il primo responso effettuato dal Dottor Giancarlo Caroli, responsabile medico del circuito, parlava di “probabile fattura vertebrale”. Nel pomeriggio Lascorz è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre la frattura della quinta e sesta vertebra cervicali. Nonostante l'intervento chirurgico lo sfortunato pilota catalano resterà tetraplegico. Durante l'operazione è stato tolto un frammento osseo nella zona midollare.

I medici hanno applicato al 27enne un anello in titanio con placche e viti posteriori. Ora bisognerà aspettare qualche giorno per l'evoluzioni delle condizioni mediche. Solo dopo una stabilizzazione sarà trasportato a Barcellona con un aereo sanitario appositamente attrezzato. Sulla dinamica dell'incidente indaga la Polizia Stradale, che ha acquisito i resti della moto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -