La Superbike vola ad Assen, Checa: "Podio obiettivo minimo"

Sbancata Imola, l'obiettivo del portacolori della Ducati Althea è di far bene anche nel leggendario circuito olandese, dove nel 2011 ha conquistato un terzo posto in Gara 1 ed una bellissima vittoria nella manche pomeridiana

Carlos Checa sbarca ad Assen da leader del campionato. Sbancata Imola, l'obiettivo del portacolori della Ducati Althea è di far bene anche nel leggendario circuito olandese, dove nel 2011 ha conquistato un terzo posto in Gara 1 ed una bellissima vittoria nella manche pomeridiana al termine di un bellissimo duello con Jonathan Rea e Max Biaggi. “Puntiamo ad un risultato simile anche quest'anno”, è la premessa del campione del mondo in carica.

Il ricordo della festa di Imola è ancora evidente: “E' stata una domenica davvero spettacolare e meglio di così non si poteva certo fare – ha evidenziato -. Sono molto soddisfatto, anche perche’ i punti guardagnati li’ saranno fondamentali per il campionato”. Ma “adesso dobbiamo concentrarci su Assen, dove spero di poter fare due belle gare prima del quarto round di Monza. che sara’ sicuramente piu’ difficile per la Ducati”. Ad Assen Checa ha conquistato quattro podi, due dei quali nel 2008.

Il compagno di squadra dello spagnolo, Davide Giugliano, cerca riscatto dopo il deludente weekend del Santerno, dove si è distinto per la sua tenacia e grinta, ma senza raccogliere quanto seminato: “Nelle ultime settimane ho continuato a concentrarmi sull’allenamento per poter affrontare le gare di Assen nelle migliori condizioni possibili – ha sottolineato il giovane talento romano -. Mi piace la pista olandese e mi sento fiducioso; lavorerò insieme a miei tecnici per fare due belle gare domenica”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -