Moto3, gioia Fenati: il baby prodigio domina a Jerez

Per un Valentino Rossi che stenta con la Ducati, c’è un Romano Fenati che porta l’Italia sul gradino più alto del podio. Il 16enne ha conquistato il Gran Premio di Spagna classe Moto3

Per un Valentino Rossi che stenta con la Ducati, c’è un Romano Fenati che porta l’Italia sul gradino più alto del podio. Il 16enne ha conquistato il Gran Premio di Spagna classe Moto3, secondo round del Motomondiale, portandosi in testa al campionato con 45 punti. Era dal 2009 che l’Italia non vinceva nelle classi leggere. Il portacolori della Team Italia, nonostante soffrisse di un dolore al collo per una caduta nelle prove, ha dimostrato di aver polso ed intelligenza tattica.

“Sono felice – ha esordito il baby prodigio di Ascoli -. La partenza non è stata delle migliori, prendendo dei rischi al primo giro. Poi sono rimasto calmo, facendo la mia gara ed è andata bene. Abbiamo confermato quanto fatto in Qatar”. La gara, dichiarata asciutta, si è disputata su un asfalto umido. Tantissime le cadute, tra cui quella di Maverick Vinnales, comunque risalito fino alla sesta piazza.. Fenati si è imposto con 36 secondi di vantaggio su Salom (Kalex).

A completare il podio l’italo-tedesco Cortese (Ktm), che ha proceduto il poleman spagnolo Rins. Ottimo ottavo posto per Antonelli, in sella alla Ftr del Team Gresini. Undicesimo Alessandro Tonucci (Ftr Honda).  In Moto2 si è imposto Pol Espargaro (Kalex), davanti a Marc Marquez (Suter) e Thomas Luthi (Suter) , in una gara bloccata dalla bandiera rossa per la pioggia a 8 giri dal termine. Buon sesto posto per Claudio Corti, dodicesimo Alex De Angelis. Male Andrea Iannone 14esimo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -