MotoGp, capitombolo di Simoncelli: ''Mio errore''

MotoGp, capitombolo di Simoncelli: ''Mio errore''

MotoGp, capitombolo di Simoncelli: ''Mio errore''

ESTORIL - Il podio era a portata di mano. Ma come a Jerez è stato disarcionato dalla sua Honda. E' durato meno di un giro il Gran Premio del Portogallo di Marco Simoncelli. Notevole il rammarico del portacolori del team Gresini, consapevole di aver gettato nelle ortiche la possibilità di salire per la prima volta sul podio della classe regina. Per il "Leone" di Coriano si tratta del secondo zero consecutivo dopo l'uscita di scena di Jerez mentre si trovava al comando.

 

"E' stato un mio errore e la prossima volta dovrò stare più attento - ha esordito Simoncelli -. E' davvero un peccato perchè ero veloce. Ora cercheremo di non ripetere questi errori a Le Mans". Il talento romagnolo ha poi ricostruito la dinamica dell'uscita di scena: "La prima avvisaglia l'ho avuta all'uscita della prima curva - ha premesso -. Quando ho piegato a sinistra e quasi da dritto mi è partita leggermente, ma ho visto in difficoltà sia Pedrosa che Stoner".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quindi ho cercato di stare calmo ed ho fatto la curva tre con un marcia più alta per avere il motore più dolce ed ho fatto lo stesso anche alla curva successiva per cercare d'essere meno aggressivo - ha aggiunto -. Ma a centro curva con il gas chiuso sono stato disarcionato. Mi dispiace", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -