MotoGp, dal Mugello il messaggio di Vale: "Restiamo uniti"

"Restiamo uniti". E' il messaggio che lancia Valentino Rossi attraverso il suo casco special edition che sarà utilizzato questo weekend al Mugello, sede del Gran Premio d'Italia

“Restiamo uniti”. E’ il messaggio che lancia Valentino Rossi attraverso il suo casco special edition che sarà utilizzato questo weekend al Mugello, sede del Gran Premio d’Italia. Sulla protezione spicca un’immagine di Gianni Morandi col pugno chiuso, simbolo delle ultime due edizioni del Festival di Sanremo. E il motto “Restiamo Uniti”; un messaggio probabilmente che sta a significare un futuro ancora in Ducati per il nove volte campione del mondo.

Il casco tuttavia non ha portato fortuna. Il pesarese ha chiuso l’ultimo turno di prove libere al decimo posto, a 1”156 dal miglior tempo realizzato da uno scatenato Jorge Lorenzo. Lo spagnolo della Yamaha, fino ad ora dominatore del weekend tra i sali e scendi toscani, ha preceduto le due Honda Repsol di Dani Pedrosa e Casey Stoner, rispettivamente di 95 e 289 millesimi. Quarta l’altra Yamaha di Ben Spies, a 302 millesimi dal compagno di squadra.

Si conferma competitivo anche Andrea Dovizioso con la Yamaha del team Tech, quinto a 444 millesimi. La prima delle Ducati è quella di Nicky Hayden, settima a 605 millesimi. In Moto  è stato Thomas Luthi (Suter) il più veloce con il crono di 1'52''795, precedendo Marc Marquez e Andrea Iannone (Speed Up), in ritardo dalla vetta di soli 186 millesimi. Quinto e sesto tempo per Simone Corsi (Ftr) e Claudio Corti (Kalex).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sfortunato il turno di prove di Pol Espargaro' (Kalex), falciato alla curva Dan Donato dal francese Johann Zarco (Motobi). Lo spagnolo è apparso dolorante ad una spalla e ad una gamba. In Moto 3 si è confermato Maverik Vinales con il crono di 1'58''530, seguito dall'inglese della Ktm Danny Kent e dal romagnolo Niccolo' Antonelli (Ftr Honda Gresini), distanziato di mezzo secondo dalla vetta. Ottavo Romano Fenati, mentre Alessandro Tonucci ha occupato la 14/o piazza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -