MotoGp, Dovizioso terzo ad Assen: ''Podio favoloso''

MotoGp, Dovizioso terzo ad Assen: ''Podio favoloso''

MotoGp, Dovizioso terzo ad Assen: ''Podio favoloso''

ASSEN - "E' un podio favoloso considerando che venerdì mattina abbiamo perso trenta minuti di prove a causa della mia caduta". E' soddisfatto Andrea Dovizioso per aver chiuso il Gran Premio d'Olanda ad Assen al terzo posto alle spalle di Ben Spies e Dani Pedrosa. "E' un risultato importante - ha premesso il pilota di Forlì -. Stiamo lavorando bene; abbiamo bisogno di recuperare velocità, ma ci stiamo provando".

 

Spies ha costruito la sua vittoria approfittando anche del buco che si è creato dopo l'incidente che ha visto coinvolti Marco Simoncelli e Jorge Lorenzo: "Per andare forte nei primi giri bisogna entrare in pista psicolgicamente pronti. A volte ci vuole anche fortuna. Spies ha fatto una gara speciale e ha vinto con pieno merito".

 

Ma cosa manca a Dovizioso per arrivare a lottare per la vittoria? "Stiamo lavorando bene - ha rimarcato l'ex campione del mondo della 125cc -. Anche se non siamo ancora incisivi per la vittoria. Tuttavia quanto stiamo facendo sta pagando per il campionato. Andiamo sul podio o ci arriviamo vicino". Ad un certo punto il portacolori della Repsol Honda ha tallonato da vicino Casey Stoner, salvo poi rinunciare: "Me la potevo giocare, ma poi non voluto rischiare per portare a casa punti sicuri. Con la gomma morbida davanti non potevo forzare".

 

Dovizioso ha sottolineato questo particolare: "Non abbiamo potuto azzardare quella dura, che mi dà più stabilità e meglio si adatta al mio stile di guida. Negli ultimi 15 giri ho dovuto rallentare perchè saltellava la ruota dietro forse per un problema alla spalla destra. A quel punto ho preferito non rischiare. Ora andiamo Mugello con la convinzione di poter esser competitivi", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -