MotoGp, Gp Catalogna. Stoner in pole. Rossi 9°: "Sono contento"

Sarà Casey Stoner a scattare dalla pole position del Gran Premio di Catalogna, quinto round del mondiale MotoGp. L’australiano della Repsol Honda, con il crono di 1’41”295

Sarà Casey Stoner a scattare dalla pole position del Gran Premio di Catalogna, quinto round del mondiale MotoGp. L’australiano della Repsol Honda, con il crono di 1’41”295, ha rovinato la festa del sabato a Jorge Lorenzo, secondo con la sua Yamaha per appena 146 millesimi. In prima fila i due principali pretendenti al titolo mondiale saranno affiancati dalla Yamaha del team Tech 3 di Cal Crutchlow, a 253 millesimi. In terza fila il forlivese Andrea Dovizioso.

Il pilota della Yamaha è stato preceduto dall’altra M1 ufficiale di Ben Spies e dalla Honda Repsol di Dani Pedrosa. La prima delle Ducati ufficiali è quella di Nicky Hayden, settimo, mentre Valentino Rossi scatterà dalla nona posizione con un distacco di 880 millesimi dalla vetta. “Sono piuttosto contento perché abbiamo migliorato l’assetto della moto e abbiamo ottenuto la terza fila, il nostro obiettivo”, ha osservato il nove volte campione del mondo.

Rossi ha osservato “anche se nell’ultima parte della pista, soprattutto in entrata nelle ultime due curve, perdo davvero molto”. Per la gara Valentino sembra piuttosto ottimista: “Dal punto di vista del passo di gara possiamo essere abbastanza soddisfatti perché sono riuscito a girare discretamente, e in maniera costante, anche con le gomme consumate”. Per la gara c’è il rischio pioggia: “con l’acqua potremmo far bene ma anche se fosse più fresco non sarebbe male”.

Stoner è consapevole che per battere Lorenzo dovrà dare più del 100%: “Ho tanto chattering, non l'ho mai sentito così forte – ha esordito l’australiano -. Ho provato a sistemarlo e siamo riusciti a ridurlo, ma è un problema che insiste. Sarà una gara difficile”. Lorenzo si è detto soddisfatto della prima fila in chiave gara: “Abbiamo ancora qualche problema sull'anteriore, per fare bene dovremo progredire in quel settore”.

Contento Dovizioso: “Sono davvero soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto fino ad ora, anche se avrei preferito essere in prima fila – ha esordito il forlivese -. Ho un buon passo di gara”. Per il portacolori della Yamaha sarà fondamentale la seconda parte della gara: “se le temperature saranno tanto elevate la scelta delle gomme è determinante”.

Nella Moto3 la pole è stata conquistata da Maverick Vinales (Ftr Honda) con il tempo di 1'52"160, precedendo Khairuddin (Ktm) di 268 millesimi e Louis Rossi di 443. Il migliore degli italiani è Antonelli, decimo, mentre Romano Fenati non è andato oltre la 13esima piazza. Brivido per Sandro Cortese: il leader del Mondiale, quarto sulla griglia, nelle libere del mattino è caduto battendo la mano destra, riportando solo una forte contusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Moto2 la pole è conquistata, per la quarta volta di fila, da Marc Marquez (Suter), che con il tempo di 1'46"187 scatterà davanti a Pol Espargaro (Kalex) e Thomas Luthi (Suter) di 243/1000. Buon quarto tempo per Andrea Iannone (Speed Up), a 290 millesimi dalla pole, davanti a Simone Corsi (Ftr). Undicesimo Alex De Angelis.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -