MotoGp, Gp Qatar day 1. Spies: ''Possiamo migliorarci''

MotoGp, Gp Qatar day 1. Spies: ''Possiamo migliorarci''

MotoGp, Gp Qatar day 1. Spies: ''Possiamo migliorarci''

LOSAIL - Come si spiega il sesto tempo di Ben Spies nella prima giornata di prove libere del Gran Premio del Qatar dopo aver fatto molto bene nei recenti test? A chiarirlo è lo stesso americano: "Abbiamo provato delle gomme che non erano idonee per questa aria - ha evidenziato il portacolori della Yamaha -. L'anteriore non mi è piaciuta, mentre la posteriore più dura ci ha permesso di eguagliare i tempi che abbiamo realizzato nei test".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'americano non boccia però i 45 minuti: "Una modificati ci ha permesso di progredire, mentre l'altra ci ha dato delle risposte negative". Spies è convinto che nei prossimi turni a disposizione si riuscirà a migliorare il comportamento della M1: "Penso che con qualche modifica e la scelta giusta delle gomme possiamo migliorarci di qualche decimo", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -