MotoGp, Gp Qatar. Stoner domina prime libere, Vale quinto

MotoGp, Gp Qatar. Stoner domina prime libere, Vale quinto

MotoGp, Gp Qatar. Stoner domina prime libere, Vale quinto

LOSAIL - Brilla Casey Stoner nel primo turno di prove libere del Gran Premio del Qatar, round d'apertura del Motomondiale. Il portacolori della Honda del team Respol ha confermato il suo straordinario momento di forma mostrato durante i test pre-campionato, fermando il cronometro sul tempo di 1'55''752, precedendo di 610 millesimi il compagno di squadra Dani Pedrosa. Sorprende Hector Barbera, che ha piazzato la Ducati del team Aspar al terzo posto a 669 millesimi.

 

Lo spagnolo si è messo alle spalle di appena 20 millesimi la Honda Gresini di Marco Simoncelli, che ha ribadito la crescita mostrata nei collaudi in Malesia e pochi giorni fa a Losail. In crescita Valentino Rossi, che ha piazzato la sua Ducati al quinto posto a 727 millesimi da Stoner. Il pesarese già alla vigilia aveva rilevato di aver trovato un buon setting con la sua GP11 nei recenti test a Losail e di non esser particolarmente preoccupato se non era arrivato il tempo.

 

In difficoltà la Yamaha Jorge Lorenzo, solo settimo e dietro al compagno di squadra Ben Spies. Lo spagnolo ha 'beccato 834 millesimi dalla vetta. Sotto tono anche il giovedì di Andrea Dovizioso, ottavo a 840 millesimi dalla Honda gemella di Stoner. Completano la top ten Randy de Puniet (Pramac Racing) e Colin Edwards (Monster Yamaha Tech3) completano la top ten. Undicesimo Nicky Hayden (Ducati Team) davanti a Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo 13esimo Loris Capirossi (Pramac Racing) davanti all'acciaccato Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3) al ceco Karel Abraham (Cardion AB) e agli spagnoli Álvaro Bautista (Rizla Suzuki) e Toni Elias (LCR Honda).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -