MotoGp, Gp Spagna day 2. Rossi: ''Peccato per la caduta''

MotoGp, Gp Spagna day 2. Rossi: ''Peccato per la caduta''

MotoGp, Gp Spagna day 2. Rossi: ''Peccato per la caduta''

JEREZ - Una scivolata ha inguaiato il sabato di Valentino Rossi. Il pilota di punta della Ducati si è così dovuto accontentare della dodicesima posizione nelle qualifiche del Gran Premio di Spagna, secondo round del mondiale MotoGp. "Se dovevo fare un errore è stato proprio il momento sbagliato perché altrimenti la seconda fila era alla nostra portata - ha affermato il pesarese -. Potevamo stare con Simoncelli, Spies, Dovizioso, che hanno il nostro passo".

 

"Stavo andando piuttosto bene con la moto giusta, quella che mi piaceva di più e che avrei usato dopo per fare il tempo con la gomma morbida", ha spiegato il nove volte iridato. La cosiddetta ‘moto 2' "era molto diversa, un esperimento" che purtroppo non l'ha favorito. "Non la sentivo bene e sono stato più lento del mattino - ha aggiunto Rossi -. Normalmente in qualifica si preparano due moto molto simili ma noi volevamo fare questa prova e ci è andata male".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Casey Stoner, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo hanno mostrato tutt'altro passo rispetto alla concorrenza: "Vanno un po' più forte ma non sono così lontani come erano in Qatar", ha smorzato il portacolori di Borgo Panigale. Per la gara Valentino si mantiene fiducioso: "La pista mi piace e il nostro passo non è male - ha evidenziato -. Vediamo quanto possiamo recuperare se riusciamo a fare una buona partenza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -