MotoGp, l'annuncio di Capirossi: "A fine stagione mi ritiro"

MotoGp, l'annuncio di Capirossi: "A fine stagione mi ritiro"

MotoGp, l'annuncio di Capirossi: "A fine stagione mi ritiro"

Niente MotoGp e nessun fine carriera in Superbike nel 2012. Loris Capirossi ha deciso di appendere il casco al chiodo dopo il Gran Premio della Comunità Valenciana, ultimo round del Motomondiale. L'imolese nella sua carriera ha disputato 324 gare, vincendone 29 e assicurandosi tre titoli mondiali (due nella 125cc ed uno nella 250cc). Capirossi non lascerà il mondo delle ruote: dovrebbe continuare infatti con un ruolo ancora da definire. Non è mancata la commozione per "Capirex".

 

"E' difficile per me annunciare, dopo 22 stagioni, che questa sarà la mia ultima corsa in Italia perchè alla fine di quest'anno mi ritiro - ha affermato il veterano del Motomondiale -. Non è stata una decisione semplice, ma penso che sia giunto il momento giusto per fermarsi. Io ho detto a me stesso, sì, no, sì, no, molte volte, ma questa è la decisione giusta. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno supportato e mi hanno fatto gareggiare".

 

La gloriosa carriera di Capirossi è iniziata nel 1990 con il team Pileri in sella ad una Honda. In quell'anno l'imolese ha portato la Honda in cima al mondo laureandosi campione con tre vittorie, tre secondi e tre terzi posti. All'esordio, è divenuto così il più giovane a conquistare un titolo all'età di 17 anni e 165 giorni. Si tratta di un record tutt'ora imbattuto. L'anno successivo è stato quello della consacrazione definitiva, con la conquista della seconda iride.

 

Nel 1992 il debutto amaro nella 250cc. Seguono due anni con pochi acuti. Nel 1996 il passaggio in 500 con la Honda, conquistando una vittoria a Phillip Island. Nel 1997 il ritorno in 250, questa volta con l'Aprilia, dove nel 1998, ha conquistato con non poche polemiche il suo terzo Mondiale battendo il giovanissimo compagno di squadra Tetsuya Harada. Nel 1999 si è dovuto arrendere a Valentino Rossi, chiudendo al terzo posto. Nel 2000 il ritorno in 500 con la Honda, con una sola vittoria al Mugello.

 

Nel 2002 il passaggio in Ducati, con la conquista della prima vittoria a Barcellona. Nel 2006 l'imolese ha sfiorato il titolo, arrivando ad appena 23 punti da Nicky Hayden. A rallentarlo un bruttissimo incidente a Barcellona. Dal 2008 al 2010 tre stagioni anonime in Suuzki prima del ritorno in Ducati, con il team Pramac. Ma anche il 2011 è una stagione tutt'altro che avvincente. Alla vigilia del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini l'annuncio del ritiro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -