MotoGp, la sfida Ducati parte da Forlì: ''Siamo già in clima gara''

MotoGp, la sfida Ducati parte da Forlì: ''Siamo già in clima gara''

MotoGp, la sfida Ducati parte da Forlì: ''Siamo già in clima gara''

FORLI' - Riuscirà Valentino Rossi a portare sul tetto del mondo la Ducati nella sua prima stagione con la rossa? Di questo si è parlato giovedì all'Hotel della Città a Forlì, dove il Panathlon Club Forlì ha dedicato un serata al motociclismo in vista dell'avvio della stagione di MotoGp. Alla cena hanno partecipato tra gli altri Alessandro Cicognani, direttore progetto MotoGp della Ducati, Lucio Cecchinello, patron del team LCR Honda e Loris Reggiani, commentatore Mediaset.

 

>LE IMMAGINI DELLA SERATA

 

PREMIATO SCOZZOLI - Nell'occasione è stato premiato anche il campione di nuoto Fabio Scozzoli, specializzato nei 50 e 100 metri rana, con due medaglie d'oro agli Europei e una medaglia d'argento ai Mondiali, tutte conquistate nel 2010. Il forlivese, che ha ritirato il premio Panathlon 2010, tornerà a gareggiare in occasione dei campionati Regionali. "Scenderò in vasca con obiettivi diversi - ha esordito Scozzoli - Farò gare non mie, come ad esempio il stile libero e i 200 delfino".

 

Si tratta, ha continuato il talento romagnolo, "di competizioni per trovare stimoli e gareggiare contro avversari diversi". Il principale obiettivo resta le Olimpiadi di Londra 2012: "Quest'anno come preparazione importante ci saranno i mondiali in vasca lunga di Shanghai. Si tratta di un test importante per vedere il livello di competitività". Quanto ai motori, Scozzoli si è detto più appassionato delle quattro ruote, anche se "Valentino-Ducati è un connubio da seguire con piacere".

 

ROSSI E LA DUCATI - Il debutto del nove volte campione del mondo sulla Rossa sarà il leit motiìv della stagione. "E' un anno che aspetto questo momento, dopo i primi contatti con Valentino - ha affermato Cicognani -. I test in Malesia sono andati bene. Lui inizialmente era abbattuto dopo le prove sconfortanti con la Ducati Superbike a Misano. Addirittura aveva pensato quasi di non venire a Sepang. Poi dopo la prima giornata di test le impressioni erano molto positive".

 

Il direttore progetto MotoGp della Ducati ha garantito che Rossi "è già in clima gara. Un campione così nella mia esperienza ne ho visti pochi. E' un gradino sopra gli altri". Nei test a Sepang Valentino ha completato ben 135 giri in sella alla GP11 (41 al primo giorno, 42 al secondo e 52 al terzo). Il problema principale, ha evidenziato Cicognani, "è la mancanza di forza. Arriva da un anno difficilissimo che comprende anche l'infortunio a tibia e perone".

 

"Lui però ha gareggiato fino alla fine della stagione con la spalla malconcia, anche per rispetto della Yamaha, e se penso alle cose che ha fatto in quelle condizioni dico che è stato impressionante", ha esclamato l'ingegnere di Borgo Panigale. Cicognani conta che in due mesi e mezzo il campione di Tavullia possa migliorare fisicamente: "Firmo per un Valentino all'85% della condizione all'inizio della stagione". Anche per Reggiani il 2011 sarà un "anno emozionante".

 

ATTENZIONE A DOVIZIOSO E SIMONCELLI - "Tutti si augurano che Valentino e la Ducati ci facciano divertire - ha affermato il vincitore di otto gran premi nel Motomondiale ed ora spalla destra di Guido Meda nelle telecronache Mediaset -. Confesso che non sono un ‘valentiniano sfegatato', ma mi dà delle emozioni che altri difficilmente riescono a dare". Per l'ex motociclista forlivese Valentino non riuscirà al primo anno con la Rossa a conquistare il titolo. Tuttavia, "mi ha stupito tante volte, spero che mi stupisca ancora".

 

Reggiani ha ricordato anche altri talenti romagnoli presenti in MotoGp: Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli. Il portacolori della Repsol Honda "è un pilota che ragiona molto e che si arriva ad alti livelli non è per caso e ci rimane. Nei test è andato molto forte per il suo standard abituale. Può fare bene". Il ‘Leone' di Coriano, reduce dal miglior tempo nei testi di Sepang, è la "bella novità in proiezione futura". Ad inizio stagione, ha ricordato Reggiani, avrà una Honda uguale alle ufficiali.

 

L'ESPERIENZA DI CECCHINELLO - Rossi, Dovizioso e Simoncelli dovranno fare i conti con Casey Stoner, scoperto da Cecchinello. "E' stato lui a farmi capire che era arrivato il momento di smettere a 34 anni - ha scherzato l'ex pilota veneziano ed ora patron dell'omonimo team -. Mi dava paga ed io cercavo di capire leggendo la telemetria i suoi segreti. E lì ho capito che aveva un gran talento. Quando ho smesso di correre ci siamo concentrati su Casey". Nel 2007 l'australiano è passato in Ducati conquistando il titolo.

 

IL SOGNO DI TREVI - Dopo esser salito per 23 volte sul gradino più alto del podio, conquistato 42 podi e 21 pole position, Stoner ha deciso di sposare la causa Honda cedendo così il testimone a Valentino. "Erano anni che speravano di vedere un campione italiano su una moto italiana ed è un sogno che si realizzata", ha affermato Umberto Trevi, vice presidente di Santamonica spa, presente alla serata.

 

NON SOLO MOTOGP - Presente alla cena anche Matteo Graziani, veterano della moto da cross. "La nostra è una realtà diversa rispetto alla MotoGp - ha precisato -. Le gare non sono medianiche, ma selvagge. Corriamo in mezzo al deserto, percorrendo anche fino a 600 chilometri al giorno. Non bisogna considerare solo la velocità, ma la preparazione del mezzo e quella fisica. Bisogna mantenere una grande concentrazione perché le asperità arrivano all'improvviso".

 

BORRA E ALONSO - Oltre che di due ruote si è parlato anche di Formula Uno con Fabrizio Borra, fisioterapista di Fernando Alonso. Il rapporto con il due volte campione del mondo è nato nel 2001 con l'arrivo dello spagnolo in Minardi. "L'esperienza che ho maturato con Marco Pantani, con il quale ho vissuto l'apice e anche momenti duri, è stata importante con Fernando nei momenti molto difficili, come ad esempio nel 2007 con la McLaren. In quel periodo si è consolidato il nostro rapporto".

 

Giovanni Petrillo


MotoGp, la sfida Ducati parte da Forlì: ''Siamo già in clima gara''

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -