MotoGp, la super domenica di Stoner: "Forti emozioni"

MotoGp, la super domenica di Stoner: "Forti emozioni"

MotoGp, la super domenica di Stoner: "Forti emozioni"

PHILLIP ISLAND - Due regali nel giorno del 26esimo compleanno per Casey Stoner: vittoria nella sua Phillip Island e titolo mondiale. L'australiano ha potuto festeggiare con due gare d'anticipo il titolo anche per la defezione di Jorge Lorenzo, ko per una brutta caduta nel warm-up. "Non era questo il modo che avrei voluto per vincere e sono molto dispiaciuto per Jorge - ha affermato il neo iridato -. Ma sono davvero felicissimo. Sono pieno di emozioni".

 

Per il quinto anno consecutivo Stoner ha imposto la sua legge nel circuito di casa: "Sono profondamente pieno di sensazioni felici, non so cosa altro chiedere. E' incredibile". L'australiano è il pilota più vincente dell'era 800: 32 vittorie, 10 secondi posti, 16 terzi posti, 33 pole position e 27 giri veloci questi i numeri della carriera di "Bastoner". "Nel 2007 non sembrava fosse possibile vincere il titolo e si diceva che era merito della moto", ha evidenziato Stoner.

 

"Ora sono alla Honda e mi sono ripetuto - ha aggiunto -. Abbiamo avuto meno pressione e come risultati negativi, ad eccezione della caduta di Jerez, abbiamo fatto solo dei podi". Tra quattro mesi Stoner diventerà papà: "Sarà una nuova bellissima e sfida. Probabilmente sarà l'unica cosa in cui potrò esser meglio rispetto a quanto fatto fino ad ora", ha concluso.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -