MotoGp, libere Silverstone. Rossi fa il gambero sull'asciutto. Ok Stoner

Valentino Rossi prima illude sul bagnato. Poi sull'asciutto precipita in undicesima posizione ad oltre due secondi dalla vetta

Valentino Rossi prima illude sul bagnato. Poi sull'asciutto precipita in undicesima posizione ad oltre due secondi dalla vetta. Si riassume così il venerdì del nove volte campione del mondo a Silverstone. Il più veloce in pista è stato Casey Stoner con il crono di 2'04”791, 34 millesimi più rapido della Yamaha di Ben Spies. Terzo tempo a sorpresa per la Honda Gresini di Alvaro Bautista, che ha chiuso con un distacco di 204 millesimi dalla vetta.

Quarto tempo per la Ducati di Nicky Hayden, ad oltre mezzo secondi da Stoner, che ha preceduto la Honda di Stefan Bradl e la Yamaha Tech 3 di Andrea Dovizioso. Settimo il leader del campionato Jorge Lorenzo, a 697 millesimi dalla virtuale pole, davanti all'altra M1 del team Tech 3 di Cal Crutchlow e alla Honda di Dani Pedrosa. Completa la Ducati del team Pramac di Hector Barbera. Così gli altri italiani: 13esimo Michele Pirro davanti a Mattia Pasini, 18esimo Danilo Petrucci.

MOTO 3 – Sandro Cortese (Red Bull KTM Ajo Factory Team) è stato il più veloce con il tempo di 2'19”063, precedendo di 382 millesimi la Frt Honda di Efren Vazquez (JHK T-Shirt LaGlisse) e di 465 la Frt del team Italia di Romano Fenati. Niccolò Antonelli (Honda Gresini) ha chiuso alla 21esima posizione con la FTR Honda. 24Esimo Simone Grotzkyj Giorgi (Suter Honda World Wide Race), 27esimo Alessandro Tonucci e ultimo Luigi Morciano.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -