MotoGp, Lorenzo campione del mondo: ''E' un sogno''

MotoGp, Lorenzo campione del mondo: ''E' un sogno''

MotoGp, Lorenzo campione del mondo: ''E' un sogno''

SEPANG - Jorge Lorenzo ha scritto il suo nome nell'albo d'oro dei campioni. Il pilota della Yamaha è il secondo spagnolo a vincere il titolo nella classe regina dopo Alex Crivillè (1999). Nel 2010 non c'è praticamente storia: il portacolori della Yamaha è salito sul podio nelle prime 12 gare, vincendone sette. Sei pole position fino ad ora e la prima fila in tutte le gare della stagione salvo una. "E' un sogno che diventa realtà", ha affermato il maiorchino.

 

Lorenzo, primo spagnolo ha vincere titoli sia in 250 che nella classe regina, è incredulo: "Devo rilassarmi, godermi un po' di pace e capire ciò che ho fatto". "E' qualcosa che ho sempre voluto e sognato tutta la mia vita, è un momento fantastico per me. Non ci sono parole, ringrazio tutta la squadra e coloro che hanno reso questo possibile". Nel giorno del titolo Lorenzo si è accontentato del terzo posto alle spalle del vincitore Valentino Rossi e di Andrea Dovizioso.

 

"Non ero a posto come avrei voluto, così non ho voluto spingere molto - ha affermato il neo iridato -. In ogni caso sapevo che la vittoria non era la cosa più importante questa volta. Volevo portare a casa i punti che mi servivano". A 23 anni e 159 giorni è il sesto pilota più giovane di tutti i tempi a vincere il mondiale MotoGP dopo Freddie Spencer, Casey Stoner, Mike Hailwood, John Surtees e Valentino Rossi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -