MotoGp, Lorenzo: "Estoril mi piace, ho vinto tanto lì"

Archiviata la trasferta di Jerez, Jorge Lorenzo guarda con ottimismo al Gran Premio del Portogallo, terzo round del mondiale MotoGp. “Ho sempre avuto dei buoni risultati all'Estoril", ha esordito il leader del campionato

Archiviata la trasferta di Jerez, Jorge Lorenzo guarda con ottimismo al Gran Premio del Portogallo, terzo round del mondiale MotoGp. “Ho sempre avuto dei buoni risultati all'Estoril - ha esordito il leader del campionato -. Ho vinto spesso e mi piace correrci. Potremo esser competitivi, ma tutto dipenderà dalla scelta delle gomme”. In Spagna l'ex campione del mondo ha spiegato di non esser stato competitivo per aver messo sbagliato la mescola per l'anteriore.

“Alla fine abbiamo scelto quello morbido, ma ci siamo sbagliati ed ho avuto un sacco di problemi durante la gara. Non mi sentivo sicuro come nella prove”, ha affermato il portacolori della Yamaha. Lorenzo si presenta all'Estoril con 45 punti: “Siamo in testa al campionato, ma la concorrenza è fortissima. Perciò dobbiamo spingere sempre per cercare di rimanere davanti. Poi lunedì avremo i test per continuare a migliorare la M1”.

Dopo un inizio di stagione incolore, si attende la riscossa di Ben Spies: “Vogliamo “iniziare” il nostro campionato da qui e tornare davanti – ha affermato l'americano -. Sono stato abbastanza sfortunato in Portogallo negli altri anni, quindi è arrivato il momento di portare a casa un buon risultato”, ha concluso. A Jerez Spies ha chiesto scusa alla squadra: "Non avevo un buon feeling con la moto, è stata una gara abbastanza patetica per me".
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -