MotoGp patatrac di Simoncelli ad Assen: ''Devo esser più prudente''

MotoGp patatrac di Simoncelli ad Assen: ''Devo esser più prudente''

MotoGp patatrac di Simoncelli ad Assen: ''Devo esser più prudente''

ASSEN - Marco Simoncelli ancora una volta ha dovuto rimandare l'appuntamento con il podio. Il portacolori della Honda del team Gresini ha compromesso il suo straordinario weekend del Gran Premio d'Olanda, settimo round del mondiale MotoGp, con una caduta al primo giro che ha coinvolto anche la Yamaha di Jorge Lorenzo. Il "Leone" di Coriano, nonostante un pedana rotta e il manubrio storto, è risalito in sella, tagliando il traguardo al nono posto.

 

"Midispiace tantissimo - ha esordito Simoncelli -. Per fortuna ho finito la gara. Ho compromesso tutto per un sorpasso su Lorenzo che potevo risparmiarmi perchè c'era più tempo. Non pensavo che fosse un grosso rischio. La moto mi è partito a gas chiuso". Il pilota romagnolo ha coinvolto senza volerlo Lorenzo: "Chiedo scusa, non mi sono lanciato a terra a posta".

 

Quanto alla gara c'era poco da dire: "All'inizio con la moto instabile è stata difficile. Poi mi sono adattato". Il prossimo weekend c'è il Gran Premio d'Italia al Mugello: "Devo stare più attento - ha esclamato -. Ora devo smetterla con gli errori. Il Mugello è il posto giusto per ripartire. Il morale resta alto".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -