MotoGp, Pedrosa dietro Stoner ad Indy: "Dovrei imparare da lui"

MotoGp, Pedrosa dietro Stoner ad Indy: "Dovrei imparare da lui"

MotoGp, Pedrosa dietro Stoner ad Indy: "Dovrei imparare da lui"

INDIANAPOLIS - Dani Pedrosa si gode il secondo posto di Indianapolis. Il portacolori della Repsol Honda per alcuni giri ha tenuto testa al compagno di squadra Casey Stoner, ma poi ha dovuto cedergli la leadership. "Sono contento perché il podio arriva dopo la caduta di Brno - ha esordito lo spagnolo -, ma soprattutto perché siamo riusciti a ridurre a tre decimi al giro il distacco da Casey. Mentre nelle qualifiche il ritardo era di circa un secondo ed era un po' strano".

 

L'obiettivo è migliorare le prestazioni, a cominciare da Misano dove nel 2010 aveva trionfato davanti alle Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Lo spagnolo ha poi commentato le prestazioni mostruose del vicino di box: "Casey guida sempre forte, in condizioni di freddo o caldo, con grip o senza grip. Bisognerebbe imparare la sua tecnica. Sono comunque soddisfatto della mia gara, ma già dalle qualifiche lui aveva un notevole vantaggio", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -