MotoGp, Pedrosa: ''Restiamo con i piedi per terra''

MotoGp, Pedrosa: ''Restiamo con i piedi per terra''

MotoGp, Pedrosa: ''Restiamo con i piedi per terra''

SEPANG - "E' stata una tre giorni di test molto buona". E' soddisfatto Dani Pedrosa del lavoro svolto a Sepang. "Abbiamo lavorato molto sull'elettronica e diverse configurazioni di ciclistica, migliorando in frenata - ha affermato il portacolori della Honda Repsol -. Per il momento è una sessione invernale migliore di quella scorso, ma sappiamo che tutti cresceranno prima dell'esordio del campionato". I prossimo collaudi si svolgeranno in Qatar.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci serviranno a capire se il lavoro svolto su questa pista è valido anche per un tracciato con condizioni e configurazioni differenti", ha osservato lo spagnolo. Nella tre giorni malese Pedrosa si è anche concentrato sulla comparazione tra il telaio 2010 e quello nuovo: "Il giro più veloce l'ho fatto con la versione 2011. Ma la decisione finale la prenderò in Qatar, dove arriveremo con più fiducia". Lo spagnolo resta con i piedi per terra: "Lo scorso anno siamo partiti male, ma siamo cresciuti. Anche gli altri potrebbero fare la stessa cosa. Ma la certezza l'avremo solo in gara".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -