MotoGp, Phillip Island day 1. Rossi soffre

MotoGp, Phillip Island day 1. Rossi soffre

MotoGp, Phillip Island day 1. Rossi soffre

PHILLIP ISLAND - Valentino Rossi soffre anche a Phillip Island. Il portacolori della Ducati non è andato oltre la 13esima piazza nella prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Australia, terzultimo appuntamento del mondiale MotoGp. Il pesarese è partito con lo stesso set-up che aveva dato buoni riscontri a Motegi, ma i risultati non sono stati soddisfacenti: "Abbiamo fatto qualche piccolo aggiustamento alla forcella, ma le sensazioni non sono state positive".

 

Il nove volte campione del mondo sta facendo i conti anche con la frattura al dito della mano sinistra: "Mi dà più fastidio del previsto, in particolare perché non ho feeling, non riesco a frenare e ad entrare forte in curva". Sabato il pilota di punta della Ducati lavorerà in particolare sull'anteriore: "Non stravolgeremo gli assetti, probabilmente muoveremo la posizione della ruota anteriore. Si tratta di piccole modifiche".

 

In difficoltà anche Nicky Hayden, solo nono. "Dobbiamo però ottenere un risultato migliore in pista perché siamo lontani da dove dovremmo essere - ha evidenziato l'americano -. L'asfalto è sicuramente peggiorato, ci sono molte più buche che in passato ma questo vale per tutti quindi non è una scusa valida. La moto è difficile da gestire nei punti dove il fondo è sconnesso quindi devo tenere una linea meno efficace per evitare le buche".

 

L'obiettivo è trovare più "grip" con le gomme dure. "C'è un bel po' di lavoro davanti e sabato faremo del nostro meglio", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -