MotoGp, Phillip Island day 2. Brutta caduta per Spies: "Andavo a 270"

MotoGp, Phillip Island day 2. Brutta caduta per Spies: "Andavo a 270"

MotoGp, Phillip Island day 2. Brutta caduta per Spies: "Andavo a 270"

PHILLIP ISLAND - Brutta caduta per Ben Spies nelle qualifiche del Gran Premio d'Australia, terzultimo round del mondiale MotoGp. Il portacolori della Yamaha è finito violentemente nella ghiaia di un curvone molto veloce, riportando varie contusioni sulle ginocchia, gomiti e costole.

 

La sua partecipazione alla gara non è in dubbio e l'americano dalla settima posizione proverà a conquistare un bel risultato. "Secondo i dati la caduta è avvenuta a 270 chilometri orari", ha spiegato.

 

"Ho perso l'anteriore e poi sono finito nella ghiaia - ha aggiunto -. Ho riportato qualche botta, ma è normale. La moto va bene. Se facciamo una buona partenza possiamo fare una gara positiva", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -