MotoGp, Phillip Island. Stoner fa il vuoto: 11esima pole. Rossi 13°

MotoGp, Phillip Island. Stoner fa il vuoto: 11esima pole. Rossi 13°

MotoGp, Phillip Island. Stoner fa il vuoto: 11esima pole. Rossi 13°

PHILLIP ISLAND - Casey Stoner fa il vuoto nelle qualifiche del Gran Premio d'Australia, terzultimo round del mondiale MotoGp. Il portacolori della Repsol Honda si è ancora una volta confermato imbattibile nella sua Phillip Island, conquistandosi l'undicesima pole position stagionale (la quinta consecutiva) con il tempo 1'29"975. All'australiano basta conquistare dieci punti in più di Jorge Lorenzo per festeggiare il suo secondo titolo mondiale.

 

Lo spagnolo della Yamaha, che ha accusato da Stoner 473 millesimi, scatterà dalla casella numero 2 con un buon passo gara. Ottimo Marco Simoncelli (Honda Gresini), che completa la prima fila. Il "Leone" di Coriano, a 624 millesimi dalla pole, anche nell'ultimo turno di libere è incappato in un'innocua scivolata al tornantino, la terza del weekend. A sorpresa dal quarto posto partirà la Suzuki di Alvaro Bautista, che ha battuto la Honda Repsol di Andrea Dovizioso.

 

Il pilota di Forlì, a 805 millesimi dal compagno di squadra, ha preceduto la prima delle Ducati, quella di Nicky Hayden. L'americano è stato in tutte le sessione più veloce di Valentino Rossi, che non è andato oltre la 13esima piazza. Il pilota di Tavullia, che sta soffrendo e non poco la frattura al mignolo della mano sinistra, ha ammesso le difficoltà: "Faccio fatica a guidare nonostante le modifiche. E' un risultato molto deludente".

 

Meglio del nove volte campione del mondo hanno fatto le Ducati Pramac di Loris Capirossi e Randy De Puniet, rispettivamente al decimo ed undicesimo posto. A precederli Ben Spies (Yamaha), incappato in una brutta caduta in un punto dove si va oltre i 200 chilometri orari, un deludente Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Colin Edwards (Yamaha Tech 3).

  

MOTO 2 - La pole è andata al sammarinese Alex De Angelis (Motobi), davanti al francese Mike Di Meglio (Tech 3) al giapponese Yuki Takahashi (Moriwaki). Stefan Bradl è 8°, mentre il leader del mondiale, Marc Marquez, partirà in ultima posizione per il minuto di penalità affibbiatogli dopo aver provocato la collisione con Wilairot nel primo turno di prove libere del venerdì.

 

125 - Nella 125cc la pole è andata al francese della Derbi del team AirAsia Ajo Johann Zarco davanti a Sandro Cortese (Aprilia) e Folger (Aprilia) e il leader del campionato Nicolas Terol (Aprilia). Bene Luigi Morciano (Aprilia) 11esimo, mentre il suo compagno Tonucci ha chiuso 18°. Ventiduesimo Tatasciore (Aprilia), incappato in una caduta. Nel finale brivido per Zarco, protagonista di una brutta caduta e rischiando di esser investito dal ceco Kornfeil che era in scia e che è caduto per evitarlo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -