MotoGp, Qatar day 1. Lorenzo vicino a Stoner: "La moto c'è"

Jorge Lorenzo insidia Casey Stoner nella prima giornata di prove libere del Gran Premio del Qatar, prova d’apertura del mondiale MotoGp. Lo spagnolo ha piazzato la sua Yamaha M1 al secondo posto

Jorge Lorenzo insidia Casey Stoner nella prima giornata di prove libere del Gran Premio del Qatar, prova d’apertura del mondiale MotoGp. Lo spagnolo ha piazzato la sua Yamaha M1 al secondo posto, a poco meno di due decimi dalla migliore prestazione realizzata dalla Repsol Honda del campione del mondo in carica. “E’ stato un inizio abbastanza positivo – ha esordito Lorenzo -. Mi sono sentito bene con la moto e siamo vicino a Casey. Ma c’è ancora da migliorare”.

L’ex iridato ha in particolare sottolineato lo stato della pista, ancora piuttosto sporca di polvere: “I tempi sono ancora piuttosto alti rispetto allo scorso anno – ha evidenziato lo spagnolo -. Nel finale ho cercato più grip al posteriore, effettuando una piccola modifica. Questo ci ha permesso di migliorare il crono”. Per il prossimo turno Lorenzo ha le idee chiare: “Dobbiamo migliorare sia io, che la moto, che la pista”, ha concluso.

Bene anche Ben Spies, che si è collocato al quarto posto: “La moto va abbastanza bene – ha esordito l’ex campione del mondo della Superbike -. Ho mantenuto lo stesso set di gomme, completando quasi la distanza di gara. Abbiamo fatto solo due piccole modifiche e il tempo è arrivato nonostante le gomme fossero usurate. Sono contento di come abbiamo lavorato, ora dobbiamo continuare così e cercare di restare davanti”, ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -