MotoGp, Rossi si collauda con la Ducati Superbike: ''La spalla mi fa soffrire''

MotoGp, Rossi si collauda con la Ducati Superbike: ''La spalla mi fa soffrire''

Valentino in azione a Misano (Ducati Press)

MISANO - La spalla destra operata il 14 novembre scorso continua a dar noie a Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo è tornato in pista mercoledì pomeriggio a Misano Adriatico, a settantatre giorni dall'intervento chirurgico, per testare la sua condizione fisica in vista della tre giorni di test MotoGp in programma dal primo febbraio sul tracciato malese di Sepang. Al ‘Dottore' è stata messa a disposizione una Ducati 1198 Superbike, completamente rossa.

 

>LE IMMAGINI DI VALENTINO A MISANO, foto Ducati Press

 

Sul cupolino spiccava l'immancabile 46 giallo fluorescente. Il portacolori della Casa di Borgo Panigale è arrivato al ‘Misano World Circuit' intorno alle 13.20. Ad attenderlo ai box vi erano i due ingegneri della sua squadra, Matteo Flamigni e Gabriele Conti, e il Team Manager del Ducati MotoGP Team Vittoriano Guareschi. Poco prima delle 14 il pesarese ha effettuato le prime tornate in sella alla rossa. E i responsi della pista sono quelli che Valentino si attendeva.

 

"La spalla fa soffrire - ha evidenziato il Dottore -, soprattutto in frenato. Sento male nella parte anteriore dove hanno suturato il tendine". Valentino ha spiegato che "l'articolazione è abbastanza stabile e anche come resistenza stiamo andando benino ma, per il resto, ho molto dolore e poca forza".

 

L'auspicio è che per i test in programma in Malesia possano esserci dei progressi: "Lavorando anche sulla posizione di guida cercheremo di raccogliere dati importanti". In totale Valentino ha completato 25 giri. Queste le sensazione sulla 1198 Superbike: "è una moto "storica", bella, che va forte. Mi è piaciuta".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -