MotoGp, Rossi: ''Chiedo pazienza. Per la vittoria ci vuole ancora un po'''

MotoGp, Rossi: ''Chiedo pazienza. Per la vittoria ci vuole ancora un po'''

MotoGp, Rossi: ''Chiedo pazienza. Per la vittoria ci vuole ancora un po'''

MONTMELO' - "Chiedo pazienza. Per la vittoria ci vuole ancora un po' di tempo. Ma stiamo lavorando per metterci a posto. Ora dobbiamo accontentarci di questi risultati e non mollare". Valentino Rossi vede il bicchiere mezzo pieno dopo il quinto posto ottenuto nel Gran Premio di Catalogna. Il pilota di punta della Ducati ha chiuso a sette secondi da Casey Stoner: "E' una cosa positiva, perché abbiamo dimezzato il distacco rispetto alle precedenti gare".

 

"Riuscivo a vedere Stoner e Lorenzo non era molto lontano - ha continuato il pesarese -. Purtroppo non ha premiato una modifica al setting. Nel warm-up sul bagnato sembrava andasse bene, ma poi in gara sull'asciutto facevo fatica in entrata. La moto mi partiva dietro. Questa è stata una buona lezione per il futuro". Quanto alla gara, Rossi ancora una volta ha duellato con Andrea Dovizioso: "Ho cercato di stargli il più vicino possibile, ma non c'è stata battaglia".

 

Rossi ha evidenziato che con il giusto settino il podio era possibile: "Non è stato fantastico il nostro risultato. Ma è tutta esperienza. Ci vuole un po' per la vittoria. Stiamo lavorando per metterci a posto. Non bisogna mollare". Il nove volte iridato è entrato nei dettagli: "Il davanti va un po' meglio, ma non è al livello della Yamaha M1. Ora stiamo lavorando anche sul posteriore. Ci manca metter a terra i cavalli del motore e abbiamo in mento cosa fare".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica prossima già si corre a Silverstone: "E' una pista tosta e veloce - ha osservato il pesarese -. Lo scorso anno non ci ho corso e quindi oltre che metterci a posto dovrò lavorare per imparare il tracciato, anche se ci ho girato con una Superbike stradale. Sarà un weekend difficile", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -