MotoGp, Sachsenring day 2. Crisi Valentino: ''La moto nuova non va''

MotoGp, Sachsenring day 2. Crisi Valentino: ''La moto nuova non va''

MotoGp, Sachsenring day 2. Crisi Valentino: ''La moto nuova non va''

SACHSENRING - Stenta a decollare il matrimonio Rossi-Ducati. Al Sachsenring, dove va di scena il nono round del mondiale MotoGp, il nove volte campione del mondo è incappato nelle peggiori qualifiche della sua carriera, chiudendo al penultimo posto. Non succedeva dal 2004, Gran Premio del Qatar, che Rossi partisse così indietro. Ma all'epoca fu retrocesso perchè i meccanici della Yamaha fecero la "furbata" di pulire la piazzola di Rossi sulla griglia di partenza.

 

La situazione nel box di Borgo Panigale è molto critica perchè Valentino e la sua squadra non riesco a trovare il bandolo della matassa. La sfida di portare in pista una Ducati vicino al prototipo 2012 non ha pagato. E non si esclude di tornare al modello standard. Valentino sabato non è riuscito, come lui stesso ha spiegato, " a trovare un compromesso tra la migliore trazione e accelerazione e la necessaria fiducia con l'anteriore".

 

Ha chiarito il talento di Tavullia: "Con questa ciclista non riesco a "caricare" e a far lavorare bene il davanti come invece riesco a fare con il motore della GP12". Tradotto in numeri: oltre un secondo e sei di ritardo da Casey Stoner e ultima fila. Il rammarico è notevole. "Abbiamo avuto quattro turni di prove con meteo regolare e abbiamo fatto molte prove. Ma non ce l'abbiamo fatta. Ora vedremo come fare con la rotazione dei motori per le prossime gare", ha osservato Rossi.

 

Domenica serà in casa Ducati saranno prese delle decisioni importanti: l'importante, ha evidenziato Valentino, sarà "riprendere il trend positivo che abbiamo mantenuto fino a Barcellona". Rossi guarda ai test di Brno: "Potremmo fare delle comparative tra le due moto per cercare di capire perché con questo motore non riusciamo ad andare sulla ciclistica nuova. Penso che la scelta di usare la ciclistica nuova doveva essere fatta".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -