MotoGp, test a Sepang. Per Hayden e Rossi prove di elettronica

La pista sporca e la pioggia hanno condizionato la prima delle tre giornate di test MotoGp a Sepang. Nicky Hayden e Valentino Rossi sono stati tra i piloti più attivi in pista, percorrendo rispettivamente 32 e 39 giri

La pista sporca e la pioggia hanno condizionato la prima delle tre giornate di test MotoGp a Sepang. Nicky Hayden e Valentino Rossi sono stati tra i piloti più attivi in pista, percorrendo rispettivamente 32 e 39 giri. L’americano, non ancora al top della condizione fisica dopo l’operazione alla spalla subita per l’infortunio del dicembre scorso, ha ottenuto la sesta prestazione con il crono di 2’03”132”, mentre Valentino si è fermato a 1.484 dall’2’01”761 di Casey Stoner.

“Mi sento molto meglio e sono riuscito a cominciare finalmente a lavorare sulla moto – ha affermato Hayden -. Dal punto di vista della ciclistica il feedback è maggiore ed è più facile capire il limite. Ogni modifica che abbiamo provato sulla moto è risultata in un passo in avanti nei tempi sul giro". “Non abbiamo fatto molto – ha ammesso Valentino -. non abbiamo nemmeno cominciato a lavorare sui software nuovi che abbiamo a disposizione per queste prove”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -