MotoGp, Silverstone. Rossi: "Devo capire la pista". Dovi: "C'è potenziale"

“Sul bagnato sono contento di come è andata. Mentre sull'asciutto abbiamo fatto più fatica”. E' questo il commento di Valentino Rossi dopo la prima giornata di prove libere

“Sul bagnato sono contento di come è andata. Mentre sull'asciutto abbiamo fatto più fatica”. E' questo il commento di Valentino Rossi dopo la prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Inghilterra a Silverstone, chiusa con l'undicesimo riscontro cronometrico. Il portacolori della Ducati che non riesce ancora a guidare bene sul tracciato, conosciuto solo nella passata stagione: “Ho ancora alcuni punti dove perdo parecchio in frenata. Devo capire le traiettorie ideali”.

Il nove volte campione del mondo, nonostante la velocità dimostrata sul bagnato, auspica nell'asciutto per poter sfruttare al meglio la moto sulla pista. Quanto alle gomme, il 46 ha lamentato problemi di chattering all'anteriore con le morbide, mentre con le dure ha avuto un miglior feeling. Per il sabato il pesarese ha chiarito che ci sono almeno 2-3 punti dove dover lavorare sulla moto e che, analizzando i dati, ritiene di individuare la soluzione.

E' soddisfatto Andrea Dovizioso, terzo sul bagnato e sesto sull'asciutto: “Nel pomeriggio le condizioni era difficili perchè c'era parecchio vento – ha sottolineato il forlivese della Yamaha del team Tech 3 -. C'è il potenziale per migliorare e restare con i primi”. Che sia asciutto o bagnato, Dovizioso è sicuro di se: “Sono fiducioso di ripetere gli ultimi risultati positivi”.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -