MotoGp, Spies 6° a Motegi: "Il contatto? Può capitare"

MotoGp, Spies 6° a Motegi: "Il contatto? Può capitare"

MotoGp, Spies 6° a Motegi: "Il contatto? Può capitare"

MOTEGI - Ben Spies manda in archivio il Gran Premio del Giappone con il sesto posto. La sua prestazione è stata compromessa da un'uscita di pista al primo giro innescata da un contatto con Valentino Rossi. "Da lì in poi ho spinto sapendo che avevo piloti più lenti di me e che quindi avrei potuto ottenere qualche punto - ha affermato il pilota della Yamaha -. Nonostante tutto quello che ci è capitato posso dire che abbiamo raggiunto un buon sesto posto".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spies ha evidenziato che era possibile lottare per il podio: "Purtroppo sono cose che succedono nelle corse. Non incolpo nessuno per l'incidente e guardo avanti", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -