MotoGp, Stoner domina Le Mans. Dovi e Rossi sul podio. 'Sic' stende Pedrosa

MotoGp, Stoner domina Le Mans. Dovi e Rossi sul podio. 'Sic' stende Pedrosa

MotoGp, Stoner domina Le Mans. Dovi e Rossi sul podio. 'Sic' stende Pedrosa

LE MANS - Casey Stoner ha ribadito tutte le certezze del weekend di Le Mans. L'australiano della Repsol Honda ha dominato il Gran Premio di Francia, quarto round del mondiale MotoGp. Il campione del mondo del 2007 è stato l'unico a rispettare il copione già scritto dopo la prima giornata di prove libere. Già, perchè alle sue spalle ne sono successe di tutti i colori. A cominciare dalla caduta dello sfortunatissimo Dani Pedrosa, che ci ha rimesso la clavicola destra.

 

Lo spagnolo è rovinato in un contatto con Marco Simoncelli (Honda Repsol), che ha provato a difendere la seconda posizione dagli attacchi della RC212V gemella. La direzione gara ha deciso di punire la decisione con un drive-through. Il "Leone" di Coriano è tornato in pista ed ha chiuso al quinto posto dopo aver scavalcato gli americani Ben Spies (Yamaha) e Nicky Hayden (Ducati). Ne hanno approfittato Andrea Dovizioso (Respol Honda) e Valentino Rossi (Ducati), al primo podio stagionale.

 

Quarto un aggressivo Jorge Lorenzo, malconcio dopo la scivolata nel warm-up. Il portacolori della Yamaha mantiene la leadership del campionato con 78 punti, con un vantaggio di 12 lunghezze su Stoner e 17 su un Pedrosa che dovrà ricorrere probabilmente ad un intervento chirurgico. A Barcellona tra due settimane potrebbe esserci. "Ho spinto più del previsto - ha confessato Stoner dopo il suo monologo -. Pedrosa era molto efficace, ma poi ho preso un certo vantaggio e ce l'ho fatta".

 

Per il "46" è stato invece il primo podio con la rossa, battuto come all'Estoril da Dovizioso: "Sono contento - ha sorriso il pesarese -. Dovi mi ha ancora una volta battuto. Perdevo troppo in uscita dalle curve lente. Ma staccavo forte ed ero competitivo sul misto. Mi sono divertito". Ma a Borgo Panigale ci sarà ancora da lavorare: "Mi ricordavo una Ducati più veloce, ma con me va più piano - ha scherzato il pesarese -. C'è ancora da fare".

 

Sorride anche Dovizioso: "Ero forte in staccata - ha dichiarato il forlivese -. Valentino era più veloce nelle ultime due curve. E' un podio che non mi aspettavo. Ci manca ancora velocità. Bisogna lavorare, perchè davanti vanno forte", ha concluso. Domenica amara per Loris Capirossi, che ha concluso il difficile weekend di Le Mans sulla ghiaia. Stessa sorte anche per il compagno di squadra Randy De Puniet.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -