MotoGp, Stoner se la ride: ''Difficile riprenderci''

MotoGp, Stoner se la ride: ''Difficile riprenderci''

MotoGp, Stoner se la ride: ''Difficile riprenderci''

LE MANS - "Per i nostri rivali sarà difficile recuperare perchè siamo molto competitivi". Casey Stoner lancia il guanto di sfida a Yamaha e Ducati dopo aver dominato il Gran Premio di Francia, quarto round del mondiale MotoGp. Il portacolori della Honda Repsol è l'unico ad aver vinto due gare in questo inizio di stagione ed attualmente è secondo in campionato ad appena dodici lunghezze dal leader Jorge Lorenzo (Yamaha), che guida con 78 punti.

 

"E' stato un weekend perfetto, anche dal punto di vista meteo - ha esordito l'australiano -. E' stato positivo gareggiare per tutti tre i giorni sull'asciutto. Eravamo più tranquilli per la messa a punto sulla moto. E tutto è andato benissimo. Abbiamo lavorato sul set-up, ma non abbiamo fatto troppi cambiamenti rispetto all'Estoril. Sono felice di esser riuscito a vincere dopo averci provato negli anni passati".

 

In questo inizio di stagione Stoner è stato il più bravo ad interpretare la RC212V. "A Jerez sono stato eliminato, mentre in Portogallo ho avuto un problema al posteriore che non mi ha permesso di lottare per la vittoria. Ma avevo un buon passo e il podio è stato un buon risultato", ha osservato.

 

Il vincitore ha poi bacchettato Marco Simoncelli, sul banco degli imputati per l'incidente che ha visto Dani Pedrosa rimetterci la clavicola destra: "Ha talento e va fortissimo. Non ha bisogno di manovre scorrette per arrivare in alto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -