MotoGp, Stoner: "Titolo vicino. Ma a me piace vincere"

MotoGp, Stoner: "Titolo vicino. Ma a me piace vincere"

MotoGp, Stoner: "Titolo vicino. Ma a me piace vincere"

ARAGON - "Questa gara potevo perderla solo io". Casey Stoner vede il secondo titolo MotoGp dopo aver dominato anche ad Aragon. Il portacolori della Repsol Honda, dopo la battuta d'arresto di Misano con il terzo posto, ha riportato a 44 i punti di vantaggio su Jorge Lorenzo. "Non è stata una gara facile, perchè all'inizio Dani (Pedrosa, ndr) mi ha messo sotto pressione, costringendomi a fare dei giri veloci. Ma ero sicuro di fare bene, perchè siamo andati veloci per tutto il weekend".

 

"Mi sentivo a mio agio con la moto e questo mi permetteva di esser calmo - ha affermato Stoner -. Alla partenza ho perso tempo. Poi ho ritrovato il passo giusto, attaccando quando le gomme erano al top. Quindi ho pensato a costruire un buon vantaggio".

 

L'australiano ha ritrovato una buona condizione: "A Misano penso che potevo fare meglio, ma ero stanco". Il secondo titolo è vicino, ma questo non importa: "A me piace vincere. Jorge è forte e difficile da battere. 44 punti sono un bel vantaggio, ma può capitare di tutto", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -