MotoGp, super Lorenzo in pole a Laguna Seca. Rossi 7°

MotoGp, super Lorenzo in pole a Laguna Seca. Rossi 7°

MotoGp, super Lorenzo in pole a Laguna Seca. Rossi 7°

LAGUNA SECA - Strepitoso Jorge Lorenzo. Lo spagnolo della Yamaha, dopo la brutta caduta al mattino nelle prove libere, è tornato in sella più carico che mai, conquistando la pole position del Gran Premio degli Stati Uniti a Laguna Seca, decimo round del mondiale MotoGp, con il crono di 1'21''202. Il campione del mondo proverà a replicare alla vittoria schiacciante della scorsa stagione, con l'obiettivo di indebolire psicologicamente Casey Stoner.

 

L'australiano della Honda Repsol è arrivato vicinissimo a Lorenzo (solo 72 millesimi), ma sul passo gara il distacco sale a circa due decimi. Meglio dell'ex campione del mondo 2007 è messo anche Dani Pedrosa, che completa la prima fila (1'21''385). Il vincitore del Sachsenring ha preceduto Ben Spies (Yamaha), caduto nel finale, Marco Simoncelli (Honda Gresini) e Andrea Dovizioso (Repsol Honda). I due romagnoli hanno accusato da Lorenzo un gap di 494 e 529 millesimi.

 

Valentino Rossi ha faticato per tutto il turno, ma nel finale è riuscito a strappare la terza fila, piazzando la sua Ducati GP11.1 al settimo posto. Il distacco da Lorenzo è tuttavia ancora rilevante: 1.033. Il nove volte campione del mondo ha battuto per appena tre millesimi la Ducati del team Aspar di Hector Barbera e di 36 quella di Nicky Hayden, caduto ad una decina di minuti dalla bandiera a scacchi. L'americano, a differenza del plurititolato compagno di box, ha proseguito con la GP11. Sedicesimo Loris Capirossi (Ducati Pramac).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -