MotoGp, test a Jerez day 2. La pioggia inguaia Valentino

Il portacolori della Ducati ha completato solo 18 giri nella seconda giornata di test MotoGp sul tracciato di Jerez De La Frontera, nel sud della Spagna, per verificare gli assetti da bagnato

La pioggia inguaia Valentino Rossi. Il portacolori della Ducati ha completato solo 18 giri nella seconda giornata di test MotoGp sul tracciato di Jerez De La Frontera, nel sud della Spagna, per verificare gli assetti da bagnato: "mi serviva per confermare le sensazioni ottenute in condizioni simili nel test precedente". Per l'ultima giornata di test è previsto il ritorno della stabilità meteo: "Speriamo di poter continuare a provare la messa a punto che avevamo individuato venerdì alla fine del turno”

Più attivo Nicky Hayden, che sabato è stato il più veloce in pista con il tempo di 1'40"755. "Quando la pista ha cominciato ad asciugarsi abbiamo fatto una lunga sosta e solo verso la fine, anche se c’erano delle macchie di umido, abbiamo montato le “slick” riuscendo a completare due uscite per provare le due piccole modifiche che avevamo pensato venerdì", ha affermato Hayden.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Considerando le condizioni non perfette, aver rapidamente ottenuto un tempo simile al mio “best” di venerdì direi che è positivo e adesso speriamo che il meteo ci permetta di lavorare bene almeno domenica perché, prima del Qatar, vorremmo migliorare diversi dettagli, soprattutto per trovare più trazione nei curvoni veloci”, ha concluso "Kentucky Kid".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -