MotoGp, test a Sepang. La febbre blocca Vale, Pedrosa da record

MotoGp, test a Sepang. La febbre blocca Vale, Pedrosa da record

MotoGp, test a Sepang. La febbre blocca Vale, Pedrosa da record

SEPANG - Questa volta è un virus a metter ko Valentino Rossi. Il portacolori della Ducati non ha potuto cavalcare la sua GP11 nella seconda delle tre giornate di test MotoGp a Sepang dopo aver subìto un attacco febbrile nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì. Il nove volte campione del mondo, già alle prese con un'intossicazione alimentare alle vigilia dei test, è stato curato dal centro medico del tracciato malese. I colleghi nel frattempo continuano a macinare chilometri.

 

Il copione è sempre lo stesso. Al mattino sono state ancora una volta le Honda del team Repsol le più veloci in pista, con Dani Pedrosa che ha aggredito come una furia gli oltre cinque chilometri della pista di Sepang e già capace di girare con tempi da record. Lo spagnolo ha fermato il cronometro sul 2'00''229, precedendo di soli 113 millesimi la RC212 gemella di Casey Stoner. Terza l'altra Honda Repsol di Andrea Dovizioso, a 302 millesimi dalla vetta.

 

Sotto il muro del 2'01'' hanno girato anche le Yamaha di Ben Spies (2'00''824) e Jorge Lorenzo, divisi da 107 millesimi. Seguono le Honda Gresini di Marco Simoncelli, che ha accusato un ritardo di 931 millesimi, e Hiroshi Aoyama. La prima delle Ducati è quella di Nicky Hayden, a 1.979 da Stoner, preceduta dalla Yamaha del team Tech 3 di Colin Edwards e dalla Suzuki di Alvaro Bautista.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -