MotoGp, test a Sepang. Sfreccia Spies, cresce Vale. Honda ai box

Sale in cattedra Ben Spies nella seconda e penultima giornata di test MotoGp a Sepang. Il portacolori della Yamaha ha timbrato la migliore prestazione con il crono di 2'01"285

Sale in cattedra Ben Spies nella seconda e penultima giornata di test MotoGp a Sepang. Il portacolori della Yamaha ha timbrato la migliore prestazione con il crono di 2'01”285, precedendo di appena 8 millesimi il compagno di squadra Jorge Lorenzo. L'americano ha totalizzato 35 giri in sella ad una M1 equipaggiata di una specifica del motore differente dal vicino di box, che si è focalizzato su alcune modifiche del telaio ed alcune regolamentazioni nell'elettronica e nel motore.

L'obiettivo è migliorare la fase di uscita dalla curva. Seguono le Yamaha del team Tech 3 di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, staccati rispettivamente di 237 e 410 millesimi. Progressi anche in casa Ducati, con Nicky Hayden che ha fatto registrare la quinta prestazione in 2'01”748 davanti alla Ducati di Hector Barberá (Pramac Racing), incappato in una scivolata alla curva 13, e alla rossa del compagno di squadra Valentino Rossi.

Il pesarese ha tolto più di un secondo al crono di martedì, passando dal 2'03”245 al 2'02”130. Dietro al nove volte campione del mondo si è inserito il collaudatore ufficiale di Borgo Panigale, Franco Battaini, in sella alla Desmosedici del ceco Karel Abraham, che ha interrotto i test martedì per il dolore conseguenza della caduta di qualche giorno fa ad Jerez. Seguono le CRT dell'americano Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing) e i due piloti del team Avintia Racing, Ivan Silva e Yonny Hernandez.

Non sono scese in pista le Honda. Casey Stoner, il più veloce martedì, e Dani Pedrosa del team Repsol, Stefan Bradl (LCR) e Álvaro Bautista (San Carlo Gresini) sono stati costretti ai box all'indomani di un problema tecnico al motore che ha interessato la RC213V di Pedrosa. I tecnici hanno voluto analizzare la causa di quanto accaduto allo spagnolo, nel rispetto del protocollo di sicurezza. A condizionare lo svolgimento dei test ci si è messo anche uno scroscio di pioggia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -