MotoGp, test ad Aragon. Rossi: "Abbastanza bene". Dovi: "Bella questa M1"

Valentino Rossi ha coperto la distanza di ben tre gran premi nella giornata di test che si è svolta mercoledì sul tracciato di Aragon. Il portacolori della Ducati ha completato ben 70 tornate

Valentino Rossi ha coperto la distanza di ben tre gran premi nella giornata di test che si è svolta mercoledì sul tracciato di Aragon. Il portacolori della Ducati ha completato ben 70 tornate, scoprendo “bene tutti i 'segreti'” del tracciato. Un piccolo problema gli ha impedito nel finale di usare la gomma morbida e migliorare il suo crono di 1'50”369: “penso che avrei potuto togliere ancora qualche 'decimino'”. Il nove volte campione del mondo non ha riprovato il forcellone in alluminio.

“Abbiamo comunque trovato alcune cose positive quindi possiamo dire che è stato un buon test”, ha concluso il “Dottore”. Sorride Jorge Lorenzo, che ha chiuso la giornata col miglior tempo: “sono state prove che ci permetteranno  di prender una decisione se utilizzare o meno il nuovo motore nell'immediato. Ora il team ha molti dati da analizzare e prendere decisioni per le prossime settimane”. Soddisfatto anche Andrea Dovizioso: “Abbiamo chiuso una settimana molto positiva”.

“Dopo il risultato in gara e nei test di Barcellona, era importante confermarci e capire a che livello siamo qui al Motorland Aragon, tracciato dove non sono andato benissimo negli ultimi anni – ha osservato il pilota di Forlì -. Adesso con la Yamaha riesco a guidare meglio, ho un grande feeling e vi assicuro che è davvero bello guidare la M1”. Dovizioso esalta della moto “la staccata e l’ingresso curva”. Il talento romagnolo si è detto soddisfatto del nuovo 'pacchetto' e attende di usarlo a Silverstone: “sarà per noi sia un bel passato avanti”.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -