Superbike a Imola, dramma Lascorz. Checa scosso

Lo spagnolo della Ducati Althea ha infatti deciso insieme alla squadra di interrompere anzitempo i test Superbike che si sono svolti lunedì all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola

L’incidente capitato a Joan Lascorz ha scosso il connazionale Carlos Checa. Lo spagnolo della Ducati Althea ha infatti deciso insieme alla squadra di interrompere anzitempo i test Superbike che si sono svolti lunedì all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, dove questo weekend il campione del mondo in carica ha conquistato una splendida doppietta: “Al mattino abbiamo provato qualcosa relativo all’assetto e qualche gomma nuova”, ha esordito “Carlito”.

Poi c’è stato il drammatico incidente di Lascorz tra la Tosa e la Piratella. “Mi sono sentito male, non ero più a posto mentalmente – ha evidenziato Checa -. Dopo quel che è successo il test ha perso senso per me”. Lo spagnolo è andato più fondo: “I piloti sanno al rischio che vanno incontro, ma quando capita qualcosa ad un conoscente è molto difficile. Sono tanto dispiaciuto”. Anche Davide Giugliano ha preferito interrompere i test.

“Al mattino abbiamo lavorato per risolvere qualche piccolo problema che avevamo avuto durante il weekend di gara – ha affermato il pilota romano, tra i protagonisti del fine settimana romagnolo -. Poi abbiamo provato anche una nuova gomma Pirelli ed è andato tutto bene”. Poi il brutto incidente alla Kawasaki numero 17 di Lascorz: “Mi dispiace molto – ha evidenziato -. I miei pensieri sono con lui e suoi parenti ed amici”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -