Superbike, Aragon day 1. Biaggi: "Siamo partiti bene"

“Siamo partiti bene. Forse non siamo i più veloci in assoluto, ma abbiamo mostrato un buon passo". E' soddisfatto Max Biaggi dopo la prima giornata di prove ad Aragon

“Siamo partiti bene. Forse non siamo i più veloci in assoluto, ma abbiamo mostrato un buon passo". E' soddisfatto Max Biaggi dopo la prima giornata di prove ad Aragon, che questo weekend ospita l'ottavo round del mondiale Superbike. Il leader del campionato ha lavorato principalmente sull'usura delle gomme: "Con queste temperature (circa 60 gradi sull’asfalto) si deteriorano in fretta e rendono difficile essere veloci su più giri", ha osservato il pilota dell'Aprilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le condizioni sono comunque difficili per tutti - ha continuato ancora Biaggi -. Valuteremo le scelte da fare in relazione anche alla situazione climatica e della pista di sabato e domenica. Questa è una pista che mi piace, vedremo come si evolverà il weekend”. Buona anche la partenza di Eugene Laverty, che ha beneficiato come Max di una giornata di test su questo circuito la scorsa settimana. Il pilota di Toomebridge non ha nascosto di volersi lasciare alle spalle le ultime tre gare, non particolarmente favorevoli.

 “Sicuramente il miglior venerdì della stagione, sapevamo di poter essere veloci da subito, dopo i buoni test della scorsa settimana - ha evidenziato Laverty -. Ho voglia di dimenticare le ultime tre gare, qui ad Aragon potrebbe esserci il punto di svolta della mia stagione. C’è comunque ancora margine di miglioramento prima di poter ambire al podio, che rimane il mio obiettivo. Le temperature non sono certo usuali, specialmente per me, domenica ci aspettano due gare dure”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -