Superbike, Brno day 1. Biaggi indietro: "Da rivedere la messa a punto"

Il pilota romano ha spiegato le aree dove sta faticando: “In entrata di curva e in uscita di curva perdiamo davvero tanto tempo. Forse ci è sfuggito qualcosa nella messa a punto"

Max Biaggi non sente sua Brno. Sulla pista che l'ha visto trionfar ben undici volte con tutti i tipi di moto con cui ha gareggiato (quattro con la 250GP, tre con la 500-MotoGP e quattro nel mondiale delle derivate di serie), il Corsaro dell'Aprilia ha incontrato delle difficoltà nella messa a punto della sua RSV4, complice anche le incerte condizioni meteorologiche, non andando oltre il 14esimo tempo nel primo turno di qualifiche ad oltre un secondo da Davide Giugliano.

Ammette Max: “Abbiamo qualche problema da risolvere. Mi sembra quasi di guidare su una pista diversa ed è strano perché in realtà la moto non è stata sconvolta rispetto all’ultima gara”. Il pilota romano ha spiegato le aree dove sta faticando: “In entrata di curva e in uscita di curva perdiamo davvero tanto tempo. Forse ci è sfuggito qualcosa nella messa a punto, ora analizzeremo i dati e vedremo di lavorare per recuperare terreno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Meglio di Biaggi ha fatto Eugene Laverty, che ha chiuso col terzo tempo: “Per noi è stata una buona giornata di prove – ha evidenziato l'irlandese -. Sappiamo infatti di poter ancora migliorare sotto diversi aspetti, quindi guardo con fiducia al resto del weekend. Sabato potrebbe essere bagnato, poi domenica asciutto, ma sinceramente non sono preoccupato dalle condizioni meteorologiche perché disponiamo di un buon pacchetto in entrambi i casi”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -