Superbike, FP1 Misano: Melandri davanti a tutti. Checa 2°, Biaggi 7°

Misano si conferma già dal primo turno di prove libere del Gran Premio di San Marino, settimo round del mondiale Superbike, pista favorevole alla Bmw

Misano si conferma già dal primo turno di prove libere del Gran Premio di San Marino, settimo round del mondiale Superbike, pista favorevole alla Bmw. Sul tracciato che aveva visto nel 2010 la prima Superpole della storia per la casa di Monaco di Baviera con Troy Corser, il team tedesco ha cominciato subito alla grande con Marco Melandri, che ha ottenuto il miglior tempo con 1'36”613. Il ravennate, reduce dalla vittoria in Gara 2 negli Utah, ha preceduto la Ducati di Carlos Checa.

>LEGGI L'ANALISI DEI TEMPI

Il campione del mondo 2011 del team Althea ha girato in 1'36”735, precedendo di quattro decimi la Ducati del team Effenbert Liberty Racing di Sylvain Guintoli. Ottimo quarto tempo per Niccolò Canepa, che con la sua 1198 del Team Red Devils Roma ha fermato il cronometro sul tempo di 1'37”175. Il leader del campionato Max Biaggi ha iniziato il weekend romagnolo con il settimo crono (1'37”523), preceduto dalla Suzuki di Leon Camier e dalla prima delle Bmw del team Motorrad Italia Gold Bet, quella di Ayrton Badovini (1'37”448).

Completano la top ten la Honda del team Ten Kate di Jonathan Rea, la Kawasaki del team Pedercini di David Salom e l'altra Bmw ufficiale di Leon Haslam, che ha girato un secondo ed un decimo più lento del compagno di squadra. Da segnalare anche il dodicesimo tempo di Lorenzo Zanetti (Ducati Pata), dodicesimo a sandwich tra la Ducati del team Effenbert di Jakub Smrz e la Kawasaki di Tom Sykes, che nel 2011 scattò dalla Superpole.

Solo 14esimo Michel Fabrizio (Bmw Motorrad Italia), mentre la wildcard di Misano, Matteo Baiocco con la Ducati del team Barni Racing, e la Ducati Althea di Davide Giugliano hanno chiuso rispettivamente al 17esimo e 19esimo. Continua l'anonimato dell'ex campione del mondo della 250cc Hiroshi Aoyama, solo 21esimo con la Honda preceduto dalla Suzuki di John Hopkins. Ultimo Federico Sandi, alla prima con la Bmw del team Grillini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -