Superbike, Imola amara per Melandri. Perseguitato dal chattering

Domenica negativa per Marco Melandri. Nella gara di casa a Imola il portacolori della Bmw non è riuscito a far meglio di un sesto e di un decimo posto, mentre il vicino di box Leon Haslam ha portato la S1000RR per due volte sul gradino più basso del podio

Domenica negativa per Marco Melandri. Nella gara di casa a Imola il portacolori della Bmw non è riuscito a far meglio di un sesto e di un decimo posto, mentre il vicino di box Leon Haslam ha portato la S1000RR per due volte sul gradino più basso del podio. "E' stata una giornata negativa - ha esordito il pilota di Ravenna -. Nella prima manche ho avuto un problema al cambio e sono finito dritto alla variante Bassa. A quel punto ho perso tempo prezioso".

L'ex campione del mondo della 250cc è comunque risalito a ridosso dei primi, fino alla sesta piazza: "Il passo non era malvagio, giravo sui tempi dei primi tre". I guai sono arrivati in Gara 2: "E' successo come a Phillip Island, ho avuto problemi di chattering. Non potevo spingere e nello stesso tempo ho consumato rapidamente le gomme". Melandri tornerà in pista lunedì: "Lavoreremo per risolvere questo problema e speriamo di fare dei passi in avanti".

Soddisfatto invece Haslam, che per la prima volta ha conquistato per la casa tedesca un doppio podio: "E 'stato un buon weekend - ha esordito il britannico -. E' la prima volta che salgo sul podio a Imola, dove nel 2010 Biaggi mi aveva battuto nella lotta al titolo. Ho duellato con lui in entrambe le manche e mi sono preso così la mia rivincita. In entrambe le manche ho fatto qualche errore di troppo, ma sono contento di questi risultati".

Imola amara per il team Motorrad Italia. Michel Fabrizio non ha visto la bandiera a scacchi: "E' stato un weekend complicato e senza nessuna soddisfazione - ha esordito il pilota romano -. A causa di una serie di difficoltà ho potuto girare poco nelle prove e pochissimo in gara. Dobbiamo guardare ai test come ad un nuovo inizio". Il compagno di box Ayrton Badovini non è riuscito a far meglio di due 15esimi posti: "Davanti ai miei amici e a pochi chilometri da casa è un risultato che non mi soddisfatta. C'è tanto da lavorare", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -