Superbike, Melandri rimanda l'appuntamento col podio a Imola

Marco Melandri rimanda l'appuntamento col podio a Imola. Nel gran premio di casa il portacolori della Bmw non è andato oltre due quarti posti: ora è a 53 punti dal nuovo leader del campionato, il dominatore de sali e scendi del Santerno, Tom Sykes

Marco Melandri rimanda l'appuntamento col podio a Imola. Nel gran premio di casa il portacolori della Bmw non è andato oltre due quarti posti: ora è a 53 punti dal nuovo leader del campionato, il dominatore de sali e scendi del Santerno, Tom Sykes. "Abbiamo sofferto parecchio - ha ammesso il ravennate -. E' il massimo che potevamo fare. In Gara 1 avevo problemi in curva e ho avuto delle difficoltà con le gomme usate".

In Gara 2, nonostante alcune modifiche, la situazione non è migliorata: "Avevo una moto nervoso, che non mi ha permesso di forzare. Soffrivo nei cambi di direzione". Quindi c'è stato il duello con il compagno di squadra Chaz Davies: "Quando mi ha passato, ho fatto fatica a riprenderlo. Se non avesse commesso un errore, difficilmente l'avrei passato".

"In Gara 1 la moto non era facile da controllare, soprattutto perchè non avevo grip in curva - ha spiegato il gallese -. In Gara 2 abbiamo effettuato dei cambiamenti che ci hanno permesso di guadagnare delle posizioni. Mi è piaciuto lottare con Marco, ma poi perdevo molto tempo in uscita dalle curve. Lui è stato bravo a passare alla Piratella, ma la perdita di grip non mi permetteva di accelerare come volevo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francesco Donati

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -